IN FIN DI LUNA - CENTINARO ALESSANDRO

IN FIN DI LUNA

CENTINARO ALESSANDRO

LIBRATI

8,80
Acquista da libreria Rinascita

Dettagli

  • Data di pubblicazione: 01/01/2000
  • Prezzo di listino: 8,80
  • Disponibilità: 5-7 giorni
  • ISBN: 9788887691047

Quarta di copertina

Amai trite parole che non uno osava.. (Alessandro Centinaro fra Saba e Whitman.) Un bambino mi chiese 'Cos'è l'erba? portandomene a piene mani ; / come potevo rispondere al bambino? Io non so cosa sia / più di quanto lo sappia lui. / Congetturo che potrebbe essere la bandiera delle mie / inclinazioni, tessuta di lana color verde speranza. / O congetturo che l'erba sia essa stessa un bambino, un fragile neonato del mondo vegetale... Immediato,orgogliosamente alieno da retorica, e dimessamente lirico, di quella naturale e calibratissima, perfettamente misurata musicalità che sola sa far risonare in eterno un verso; tale è il tono peculiare di uno dei più celebrati esordi poetici di Walt Whitman e, infondo, la cifra stilistica e ideale che ha sorpreso e incantato, con eguale intensità, semplici lettori e artisti scaltriti.La stessa cifra poetica che emerge, con significativa affinità, nelle liriche di Alessandro Centinaro e nell'universo, tenacemente dimesso e colloquiale, da lui evocato.Il modello di Whitman, tuttavia, subisce progressivamente, nell'elaborazione di Centinaro, un'ulteriore, accorta riduzione, purificandosi delle superstiti scorie d'enfasi oratoria che ancora attraversano il poeta americano, grazie all'esemplare correttivo di un altro umile cantore d'emozioni e sentimenti: Umberto Saba.La vena naturalmente elegiaca e il potere evocativo della poesia di Centinaro, dove le passioni più intense si placano in malinconici accenti d'ombra e dove un ritmo inatteso, da ballata medioevale o da cantilena popolare, erompe improvviso a scandire le immagini, con la tenace persuasività delle esperienze quotidiane e condivise, interagisce con i due maestri per creare una nuova, fascinosa alchimia fatta di parole antiche da tempo abbandonate, di passioni e di colori da tempo trascurati, di misure e sentimenti eterni come l'Uomo.